Rinnovati in un’ottica di sostenibilità ambientale, gli arredi nei parchi pubblici e nell’area sgambamento cani

Un intervento di riqualificazione dell’arredo urbano ha interessato in queste settimane alcuni angoli verdi del nostro comune, in particolare Argenta capoluogo, Campotto e Santa Maria Codifiume.
Un’operazione sostenibile in tutte le sue fasi, quella condotta dalla squadra del verde di Soelia, che ha ristrutturato 15 panchine usurate dal tempo, con intervento di sabbiatura e zincature delle stesse, per poi provvedere alla sostituzione delle vecchie stecche con nuove in plastica riciclata PSV- Plastica Seconda Vita da raccolta differenziata dei rifiuti.
Ad Argenta sono state rinnovate le sei panchine posizionate lungo il viale ciclopedonale che conduce al cimitero, parallelo a via Matteotti, sempre nel capoluogo si è intervenuti sull’arredo presente nell’area sgambamento cani di via Palmanova, arricchito ora di un tavolo panca e una panchina rigorosamente in plastica riciclata.
Nelle frazioni il restyling ha visto coinvolti Campotto con il posizionamento di quattro panchine nella piazza del paese e Santa Maria Codifiume dove sono state installate cinque panchine nei due parchi che costeggiano via Terranova.
Stiamo cercando di dare un’impronta sostenibile in tutti gli ambiti del nostro lavoro, dalle scelte di gestione e trattamento del verde, ai grandi e piccoli acquisti e in quest’ottica ci orienteremo sempre più. Sull’arredo urbano intendiamo operare quando possibile con interventi di recupero e riqualificazione. Le stecche delle panchine rinnovate sono state realizzate infatti con plastiche post consumo recuperate attraverso la raccolta differenziata dei rifiuti urbani, plastiche riciclate al 100%, un materiale sicuro, resistente all’acqua, atossico, ecosostenibile. Scelte di questo tipo ci ricordano che è possibile individuare soluzioni resistenti, di qualità con una massima attenzione all’ambiente.
Maurizio Bruni | Responsabile Servizio Verde pubblico Soelia Spa