Olio alimentare esausto

Olio di frittura

  • Olio di sottoli (es. carciofini, funghetti, olive, etc.)
  • Olio di pesce in scatola (es. tonno, sgombro, etc.)
  • Grassi saturi (strutto, lardo, burro)

COSA NON VA

  • Olio non alimentare
  • Liquidi dei sottaceti

 

Per la raccolta differenziata dell’olio alimentare esausto è possibile ritirare il contenitore gratuitamente in Via Vianelli 1 ad Argenta il giovedì dalle 8.30 alle 13 e dalle 14 alle 17.30.

In alternativa è possibile raccogliere l’olio in normali bottiglie di plastica.

Svuota il contenitore al Centro di Raccolta in via Bandissolo,1 ad Argenta o prenota il servizio gratuito di svuotamento a domicilio chiamando il numero verde 800 979 075.

UN CONSIGLIO

Filtra sempre l’olio con l’imbuto
Lo scarico dell’olio nelle fognature è molto dannoso: intasa gli scarichi domestici e genera schiume volatili negli impianti di depurazione.

1 kg di olio disperso in acqua forma uno strato di pellicola grande quanto un campo da calcio.